Donna con le mani nei capelli e sguardo frustrato a causa del cuoio capelluto secco
Cura Capelli | Cura dei capelli

Cuoio capelluto secco: i rimedi per contrastarlo

La cute secca è un fastidioso problema che si presenta prevalentemente nelle stagioni primaverili e invernali. Le cause sono molteplici: da uno squilibrio ormonale, a lavaggi troppo aggressivi, agli sbalzi di temperatura troppo repentini tra luoghi chiusi e aria aperta. Come se non bastasse, tale condizione porta spesso con sé la comparsa di forfora. Scopriamo le cause di questo fastidioso fenomeno e impariamo ad affrontarlo nel migliore dei modi.

Il cuoio capelluto è protetto da un sottile strato esterno di cheratinociti, ossia di cellule morte, e lipidi, che mantengono la cute omogenea ed elastica. Questa protezione superficiale rappresenta una barriera molto efficace, ma gli agenti ambientali esterni possono danneggiarla riducendo la parte lipidica e rendendo la cute permeabile, compromettendone la funzione. Una volta alterato il giusto livello di idratazione, la cute sensibile si irrita causando così un fastidioso prurito del cuoio capelluto. Le conseguenze saranno rossori diffusi sulla testa e la comparsa di forfora.

Cuoio capelluto secco: come prevenire

600x800_frau-eckiges-gesicht-frisur-braune-haare

Durante la vita quotidiana il cuoio capelluto è esposto a numerosi fattori, alcuni di essi possono essere l’aria calda e secca dei luoghi chiusi, i lavaggi eccessivi e l’aria troppo calda dell'asciugacapelli. Per questo motivo, cerca di prevenire le cause di questo problema con dei piccoli accorgimenti. Non lavare i capelli tutti i giorni, ma cerca di prolungare quanto più possibile il tempo fra un lavaggio e l’altro. Inoltre, utilizza prodotti nutrienti e delicati, anche durante il momento dello shampoo. Prova uno shampoo nutriente, come lo Shampoo Gliss Supreme Repair e abbina a questo un balsamo e un siero nutriente, come il Balsamo Gliss Supreme Repair e la Maschera Gliss Supreme Repair.

Il cuoio capelluto secco è incline alla forfora

Il cuoio capelluto secco ed irritato rappresenta l’ambiente ideale per la formazione della forfora. Si giunge ad un punto in cui l’irritazione cutanea diventa eccessiva e come contromisura vengono prodotte cellule in quantità maggiore. Queste cellule morte nel cuoio capelluto, di cui è composta la forfora, si accumulano sui vestiti nell’area intorno al collo e alle spalle, questo è visibile soprattutto su abiti scuri.

Dì addio al cuoio capelluto secco

450x600_frau-orangene-haare-ponyfrisur

L’utilizzo di prodotti specifici solitamente è sufficiente a ripristinare i giusti livelli di idratazione cutanea e ad eliminare la forfora. In quest’ottica sono particolarmente consigliabili delicati prodotti nutrienti che non danneggiano ulteriormente la cute e che le ridonano la giusta idratazione, necessaria a ristabilire la barriera protettiva esterna. I metodi più importanti per fronteggiare la secchezza della cute si possono riassumere con i seguenti consigli: delicatezza, idratazione, protezione del cuoio capelluto e la scelta accurata di ogni prodotto per la cura dei capelli. Per assicurare un’idratazione elevata ai tuoi capelli, applica regolarmente su tutta la chioma degli oli emollienti e nutrienti, come l’Olio Gliss Supreme Elixir 6 Miracles e armati di un po’ di pazienza: vedrai che dopo qualche settimana di cura intensiva, avrai di nuovo capelli splendidi! Dì addio alla cute sensibile e al cuoio capelluto secco prendendoti cura della tua testa!

 

Scopri: