Mandorlo in fiore
Cura Capelli | Cura dei capelli

Dizionario degli ingredienti per la cura dei capelli: quali sono i più adatti?

L’etichetta del prodotto elenca gli ingredienti di shampoo, balsamo e prodotti di styling. Questo però non ci spiega cosa possono fare per i capelli. Il nostro dizionario della bellezza vi aiuta a capire come i diversi ingredienti possono aiutare i vostri capelli.

Avrete senz’altro già sentito nomi come Aloe vera, olio di Macadamia oppure ceramidi. Ma qual è veramente la natura di questi ingredienti curanti? Che effetto fa il coenzima Q10? Qual è l’origine del burro di karitè? Perchè lo zinco è presente in così tanti shampoo contro la forfora?
 


Oggi i produttori di cosmetici usano un’ampia gamma di sostanze aiutano a rendere i capelli belli, donando loro volume e salute. Ogni anno i ricercatori aggiungono nuovi agenti attivi che arricchiscono i prodotti. Continueremo di conseguenza ad aggiornare il nostro piccolo compendio di ingredienti per la cura dei capelli. Ecco a voi le informazioni che abbiamo raccolto finora:

Aloe vera (Aloe barbadensis)

Aloe vera
© Rick Lew

Le piante di Aloe vera non rappresentano solo un ingrediente dei prodotti per capelli, ma hanno svariati usi, il succo di Aloe vera si può anche bere!

Estratto vegetale; ricco in vitamine, minerali e aminoacidi; dona umidità ai capelli e lenisce il cuoio capelluto.

Olio a base di nocciolo di albicocca (Prunus armeniacal)

L’olio contiene tanti preziosi acidi grassi insaturi. Si usa per la cura dei capelli secchi e particolarmente stressati. Migliora inoltre la struttura dei capelli ricci e indisciplinati.

Carnitina

Alcuni degli effetti della carnitina assomigliano a quelli delle vitamine; fortifica i capelli sottili e combatte il diradamento dei capelli.

 

Ceramide

Le ceramidi sono lipidi che riempiono gli spazi vuoti nella cuticola esteriore dei capelli. Quando aggiunte agli shampoo o ai trattamenti, le ceramidi aiutano a combattere la rottura dei capelli. 

Coenzima Q 10 (Ubiquinone)

Fa parte delle sostanze autologhe (sostanze naturalmente presenti nel corpo) che hanno tra i loro effetti quello di aumentare la produzione di cheratina, una delle componenti dei capelli. Essendo un ingrediente attivo in shampoo e trattamenti, il coenzima Q10 mantiene le cuticole dei capelli sane; il risultato sono capelli lucenti e più facili da spazzolare.

Estratto della radice di Ginseng (Panax Ginseng)

L’estratto della radice di Ginseng fortifica i capelli contribuendo a prevenire la rottura e le doppie punte.

Glicerina

La Glicerina è un ingrediente idratante molto apprezzato. È utilizzato per l’idratazione dei capelli secchi ed ha anche un effetto antistatico.

Olio di Jojoba (Buxus chinensis / Simondsia chinensis)

L’olio di Jojoba è una cera vegetale molto ben tollerata dalla pelle. Ammorbidisce i capelli e ne facilita la spazzolatura. L’utilizzo dell’olio di Jojoba impedisce la creazione di una pesante pellicola unta sui capelli; un altro dei suoi effetti straordinari è il riallineamento delle doppie punte.

Cheratina (Hydrolysed Keratin)

La Cheratina è una proteina; è il principale componente dei capelli. I danni alla cuticola dei capelli possono provocare la perdita di Cheratina facendoli spezzare. I prodotti per i capelli a base di cheratina possono riempire gli spazi vuoti sulla cuticola.

Caffeina

La caffeina aumenta l’attività delle radici e può addirittura favorire la crescita dei capelli. È un ingrediente comunemente usato nei prodotti contro la perdita dei capelli.

Collagene

Il collagene è una proteina che si trova nella pelle e nei capelli. E’ presente in tanti shampoo e trattamenti. La sua funzione è quella di creare una sottile pellicola protettiva sulla superficie dei capelli.

Olio di Macadamia (Macadamia ternifolia)

L’olio di Macadamia è molto ricco di lipidi naturali. Ha ottimi risultati nella riparazione dei capelli fragili ed estremamente danneggiati.

Olio di mandorle dolci (Prunus amygdalus dulcis)

Un olio leggero per la cura intensiva dei capelli sottili molto stressati; l’olio di mandorle non appesantisce i capelli.

Olio d’Oliva (Olea europea)

E’ un olio di ottima qualità contenente acido linoleico; rende i capelli morbidi e lucenti. L’acido linoleico è conosciuto anche per il suo effetto antinfiammatorio.

Pantenolo

Il Pantenolo è una sostanza umettante e lenitiva che idrata i capelli facendoli apparire più sani.

Proteine della Seta (Hydrolysed Silk)

Le proteine della seta donano lucentezza ai capelli.

Olio di Sesamo (Sesamum indicum)

Contiene grandi quantità di acido linoleico conosciuto per il suo affetto antinfiammatorio. Questo lo rende ideale per capelli sensibili e cuoio capelluto irritato.

Silicone (e.g. Dimeticone)

Il silicone è una sostanza sintetica che crea una pellicola protettiva sui capelli facendo diventare la cuticola più morbida, rendendo i capelli più facili da spazzolare e donando grande splendore. Favorisce il riallineamento temporaneo delle doppie punte, permettendo di mantenere il problema sotto controllo.

Burro di karitè (Butyrospermum parkii)

Olio di alta qualità estratto dalle noci dell’albero di Karitè Africano, con un alto contenuto di vitamina E e carotene. Il burro di Karitè rende morbidi, setosi e lucenti anche i capelli indisciplinati e stressati.

Proteine di Grano (Proteine di grano idrolizzate)

Anche i preparati a base di proteine di grano sono ricchi di acidi grassi insaturi, rendono i capelli più lucenti e facili da gestire e li fortificano se danneggiati.

Olio di rosa selvatica (Rosa canina)

olio di rosa selvatica
© Susan Seubert

L’acido linoleico e la vitamina A sono solo due dei tanti ingredienti preziosi del olio di rosa selvatica.

Un olio ricco di acidi grassi insaturi e vitamine, dà lucentezza e morbidezza ai capelli secchi e ricci.

Zinco Piritione

In medicina lo zinco piritione è utilizzato come rimedio contro la psoriasi e l’eczema. Si tratta di uno dei rimedi contro la forfora che vengono utilizzati negli shampoo.