Asciugare i capelli
Cura Capelli | Phon

Asciugare i capelli: i trucchi del mestiere

Ogni parrucchiere che si rispetti è in grado di far apparire i nostri capelli sani e belli anche dopo averli asciugati con il phon. Purtroppo però, asciugare i capelli a casa non dà sempre risultati altrettanto apprezzabili, anzi! Rovinare un’acconciatura è fin troppo facile, ma basta qualche piccolo trucco del mestiere per imparare ad asciugare i capelli come i professionisti. Proprio per questo abbiamo raccolto per te i suggerimenti e i trucchi migliori.

 

La parola d’ordine per effettuare un’asciugatura perfetta è: delicatezza. Infatti, una temperatura troppo calda del phon e uno styling aggressivo sono deleteri per la salute e l’aspetto dei capelli, che non sembreranno più voluminosi e lucenti. Inoltre è anche di fondamentale importanza usare il giusto tipo di asciugacapelli: oggi, sul mercato, ne esistono davvero di tutti i tipi, noi ti consigliamo di acquistare un modello semplice ma efficiente, che abbia anche la possibilità di impostare il getto di aria fredda.

La tecnica corretta per asciugare i capelli deve essere delicata e lasciare i capelli voluminosi e lucenti. È importante usare il giusto tipo di asciugacapelli. La possibilità di regolare la temperatura e l’intensità del getto d’aria con almeno due diversi livello di regolazione è fondamentale.

Asciugando i capelli troppo a lungo o a temperature troppo alte si corre il rischio di danneggiare il capello. Come risultato, i capelli risultano secchi e fragili e aumenta la probabilità di comparsa di doppie punte e di irritazione del cuoio capelluto.

Asciugare i capelli: la tecnica giusta

887303138

Dopo esserti assicurata di avere un modello di asciugacapelli giusto per le tue esigenze, ecco che sei pronta per imparare tutti i segreti del mestiere! Il primo suggerimento che ti diamo è quello di non usare mai un getto caldo di aria sui capelli senza aver applicato prima un buon termoprotettore spray, come lo Spray Palette Protezione Calore. Distribuiscilo sui capelli umidi, dopo aver fatto lo shampoo e dopo aver tamponato la chioma con un asciugamano in microfibra o in cotone.

Ora procurati una spazzola piatta e un fermacapelli: iniziamo!

 

Idealmente sarebbe sempre meglio iniziare ad asciugare i capelli dalle ciocche sulla nuca, in modo da evitare di stressarli troppo sulla parte alta della testa e asciugando invece una porzione di capelli alla volta. Dunque, inizia ad asciugare a testa in giù, selezionando velocità e calore medi. In questo modo, intanto, contribuirai anche a dare più volume alla tua capigliatura. Dopo aver asciugato i capelli sulla nuca, sistemali delicatamente con le dita, per dare loro la forma che desideri abbiano una volta terminato lo styling. Se vuoi utilizzare una spazzola tonda per eseguire la piega, ti consigliamo di dividere in capelli in ulteriori piccole sezioni e di asciugare poche ciocche alla volta.

Afferra una ciocca di media grandezza e poggiala sulla spazzola tonda. Ora inizia ad asciugare i capelli facendo scorrere verso il basso sia il phon che la spazzola. È sicuramente più difficile a dirsi che a farsi!

 

Se i tuoi capelli sono abbastanza lisci oppure non vuoi procedere con lo styling, applica un prodotto anti-crespo, come la Lozione got2b Anti Crespo, e procedi con l’asciugatura. In questa fase muovi leggermente il phon, creando dei piccoli movimenti orizzontali: così il calore dell’asciugacapelli non sarà concentrato solo su una parte per troppo tempo e sarai certa di asciugare i capelli senza rovinarli.

 

Quando i tuoi capelli saranno asciutti, ripassa il phon con il getto di aria fredda, utile sia per fissare la piega che per raffreddare le punte, evitando ancora di più un eventuale effetto crespo.

Asciugare i capelli: i consigli dell’esperto

595894071

Di seguito, ecco per te i dieci trucchi del mestiere per imparare ad asciugare i capelli in maniera corretta e con delicatezza, così da avere sempre capelli sani e splendenti!

 

1.       Per asciugare i capelli senza rovinarli, prova la temperatura del phon indirizzando il getto d’aria sul dorso della mano: se scotta, allora è troppo alta.

 

2.       Quando asciughi i capelli, mantieni la distanza di sicurezza! Il phon deve restare sempre almeno a 20 centimetri dai capelli.

 

3.       Se hai i capelli fini e secchi dovresti impostare il getto d’aria il più debole possibile. Con un getto d’aria troppo forte aumenta la probabilità che si creino i nodi.

 

4.        Asciuga col phon ogni singola ciocca di capelli partendo dalle radici fino ad arrivare alle punte.

 

5.       Separa i capelli in ciocche e fermale con delle forcine di grandi dimensioni. Inizia ad asciugare i capelli partendo dal collo fino a sopra la testa, in modo da non passare più volte sulla stessa ciocca.

 

6.       La mattina siamo spesso di fretta… Per velocizzare l’asciugatura aumenta la potenza del getto d’aria, non la sua temperatura.

 

7.       Usa sempre un termoprotettore. Questo tipo di prodotti aiuta a prevenire i danni causati dall’asciugacapelli.

 

8.       Evita di utilizzare il phon immediatamente dopo lo shampoo. Prima, lascia che i capelli si asciughino per 15 minuti coperti da un asciugamano, così da ridurre il tempo di esposizione all’aria calda.

 

9.       Se hai i capelli mossi o ricci, non dimenticare il diffusore del phon! A cosa serve? Serve a distribuire il getto d’aria in maniera più bilanciata, evitando così che singole ciocche di capelli vengano esposte a un calore eccessivo.

Scopri: