Sandy Powell capelli biondo platino
Colorazione | Capelli biondi

Capelli biondo platino: come schiarirli correttamente

Se desideri avere i capelli biondo platino è meglio decolorare i capelli anziché sperimentare una tinta. Continua a leggere e scopri come fare per evitare gli effetti indesiderati che questa tecnica potrebbe causare.

Capelli biondo platino decolorati

I capelli biondo platino richiedono voglia di sperimentare e capacità di portarli: l'effetto è infatti decisamente interessante

I tuoi capelli non sono di un biondo naturale? Questo accomuna la maggior parte delle persone: solo pochissimi possiedono all’interno della struttura del capello i naturali pigmenti biondi. Nella moltitudine di trattamenti coloranti per rendere i capelli chiari la decolorazione rappresenta il principale. Mentre un colore estremo come il biondo platino appartiene perlopiù al repertorio di modelle e star del cinema, tinte più tenui come biondo miele o caramello possono tranquillamente essere adatte alla vita quotidiana.

La decolorazione dei capelli rischia di non avere un bell’effetto se appare artificiale, ma se realizzata con cura è capace di donare un aspetto meraviglioso. Per questo motivo la decolorazione deve essere eseguita nel migliore dei modi e utilizzando un grande senso del colore. Un biondo morbido e naturale rende la capigliatura veramente stupenda. Persino le persone con i capelli scuri possono optare per questa soluzione, e i nostri consigli ti aiuteranno a raggiungere il miglior risultato.

Capelli biondo platino fai da te

  • Consiglio 1:

    Desideri avere dei capelli biondo platino naturale? In questo caso non dovresti mai schiarirli di più di un paio di gradazioni. A tal proposito tieni in considerazione anche il colore delle tue sopracciglia, se la differenza di colore tra queste ultime e i tuoi capelli è troppo marcata il risultato finale rischia di apparire troppo artificiale.

  • Consiglio 2:

    Presta molta attenzione nell’utilizzare una tinta biondo platino sui capelli precedentemente decolorati. L’alterata struttura del capello rischia di riservarti brutte sorprese. Il colore finale, ad esempio, può risultare molto più intenso rispetto a quello desiderato oppure i pigmenti di colore, penetrando troppo in profondità nelle fibre, possono produrre un colore più scuro di quello voluto.

  • Consiglio 3:

    I raggi del sole solitamente donano ai tuoi capelli riflessi rossastri? In tal caso la pigmentazione rossa va eliminata dai capelli prima dello schiarimento, altrimenti i tuoi capelli biondo platino rischieranno di prendere una tonalità giallastra.

  • Consiglio 4:

    Sei bionda naturale e desideri ottenere qualche sfumatura più chiara? Gli spray schiarenti possono essere la soluzione adatta. Tali prodotti schiariscono i capelli di un quarto di gradazione per ogni applicazione; inoltre, la luce solare e l’aria calda dell’asciugacapelli intensificheranno l’effetto, per aiutarti a raggiungere un biondo platino senza decolorazione.

  • Consiglio 5:

    Chi ha capelli molto scuri può utilizzare una soluzione decolorante più forte e schiarire il colore fino a a otto gradazioni. È comunque importante non lasciare la soluzione sui capelli per più di 45 minuti.

  • Consiglio 6:

    Detesti la ricrescita ma non vuoi esagerare con le decolorazioni? Allora lo stile “blondette” alla Jennifer Haniston può essere un’ottima alternativa. Il tuo parrucchiere può eseguire dei delicati colpi di sole biondo platino sui capelli castani creando un effetto sfumato naturale.