Donna con capelli ricci che ride
Cura Capelli | Ricci

Curly Girl Method: la cura dei capelli ricci

Prendersi cura dei capelli ricci è spesso tutt’altro che facile. La loro natura secca e indisciplinata necessita una routine di cura specifica. È proprio qui che entra in gioco il Curly Girl Method: promette riccioli lisci ed elastici. Diamo uno sguardo più ravvicinato a questo metodo.  

Cosa rende il Curly Girl Method così particolare?

Donna con capelli ricci a lunghezza media
© EyeEm

Lo stile di capelli afro, come anche i ricci in generale, spesso possono rappresentare una vera e propria sfida. A seconda delle condizioni naturali, dell'umidità e della routine di cura, i capelli ricci possono farci entusiasmare – o portarci alla disperazione. Anche Lorraine Massey ha avuto esperienze tormentate: la hair stylist americana, riccia di natura, ha combattuto per anni un'amara battaglia con le piastre per capelli al fine di domare i propri riccioli, fino a quando ha imparato ad amare la propria chioma e ha sviluppato il Curly Girl Method. Il concetto di cura si basa sul fatto che i riccioli vengano trattati nel modo più delicato possibile: ingredienti aggressivi, calore e altri fattori dannosi sono vietati da questo regime di cura dei capelli. Invece, ai riccioli dovrebbe essere semplicemente consentito di essere se stessi...

Curly Girl Method: di quali prodotti hai bisogno?

Prima di tutto conviene dare un occhio all’armadietto del bagno, perché potrebbe già contenere alcuni prodotti per la cura dei capelli adatti per il Curly Girl Method. Importante è un balsamo idratante, intensamente curativo come il balsamo Gliss Fiber Therapy, un prodotto leave-in come Gliss Beauty Milk Energizing così come uno shampoo delicato come Gliss Supreme Repair Shampoo.

- Pettinabilità perfetta - Ricostruisce i legami capillari - Protezione a lunga durata*
Ripara, esalta, illumina i capelli!
- Ricostruisce la struttura capillare – fino a 95% di rottura dei capelli in meno* - Per una maggiore resistenza & brillantezza

Per rendere il Curly Girl Method particolarmente efficace, è necessario esaminare da vicino la struttura dei capelli. Più sono porosi, di più proteine hanno bisogno. Di solito i capelli ricci o crespi sono molto più porosi dei capelli ondulati e necessitano quindi di maggiore cura.

Curly Girl Method: la guida

 

Districare con cura i capelli

Poiché spazzolare o pettinare i capelli può affaticarli e indebolirne la struttura, e quindi romperli o gonfiarli, è meglio districarli ciocca per ciocca prima del lavaggio. È possibile utilizzare un pettine a denti grossi o semplicemente le dita.

 

Co-Wash o Low-Poo?

Prima di trovare e utilizzare il metodo di lavaggio che fa per te, può essere utile rimuovere i residui di prodotti dai vostri capelli utilizzando uno speciale shampoo per la pulizia profonda.

 

Co-Wash significa che d'ora in poi i capelli saranno lavati solo con un balsamo. Inizialmente potrà sembrarti un po’ insolito, in quanto non c’è schiuma, ma i capelli molto ricci e crespi trarranno particolarmente giovamento da questa opzione di pulizia più dolce e più ricca.

 

Low-Poo è una buona alternativa se non riesci a gestire il Co-Wash. Per questo, i capelli vengono lavati ogni pochi giorni con uno shampoo delicato e usandone poco. Questo metodo è ottimo per capelli ondulati e meno stressati.

Il giusto balsamo per il Curly Girl Method

Giovane donna con ricci afro di media lunghezza
© EyeEm

L’ideale sarebbe un prodotto ricco di sostanze nutritive. Lavare possibilmente i capelli ogni due giorni con il balsamo per fornire una ricca idratazione. Con la versione low-poo, utilizzare prima lo shampoo delicato e poi il balsamo.

 

Il nostro consiglio: risciacqua il prodotto con acqua fredda se possibile, per richiudere le cuticole del capello e far penetrare meglio le sostanze nutritive. Inoltre i tuoi ricci avranno un tocco in più di sana lucentezza.

Post trattamento con prodotti leave-in su misura

Dato che i capelli ricci tendono a essere anche crespi, e comunque per i capelli crespi in generale, ha senso utilizzare una maschera che tenda a rilassarli, come ad esempio la maschera intensiva Gliss Onde Soft, che contribuisce a rendere i capelli più morbidi. È importante evitare asciugacapelli e arricciacapelli, perché il caldo tende a seccare e strapazzare le cuticole dei capelli. Piuttosto utilizza una vecchia maglietta in cotone per tamponare i ricci bagnati oppure un asciugamano in microfibra, che è molto più delicato dei normali asciugamani. Ora puoi lasciare asciugare i capelli avvolgendoli in un asciugamano: questa procedura è piuttosto lunga, ma rafforza i ricci.

 

Se fai asciugare i tuoi capelli ricci all’aria, cerca di toccarli il meno possibile, altrimenti potrebbero incresparsi. Se per caso hai fretta e ti trovi a dover utilizzare l’asciugacapelli, utilizza il diffusore per aiutare a formare i ricci. In ogni caso preferisci sempre temperature fredde, anche se richiedono più tempo. I tuoi ricci ti ringrazieranno.

 

MICRO LIPIDS & ESSENZA DI PEONIA ripara le lunghezze danneggiate fino a ridurre del 90% le doppie punte

L’ABC del Curly Girl Method

Oltre agli step appena descritti per prenderti cura dei capelli ricci, ci sono un paio di regole da seguire per fare in modo che il Curly Girl Method dia un risultato perfetto:

1.      I capelli non devono essere né spazzolati né pettinati quando sono asciutti.

2.      Utilizza degli elastici il più possibile morbidi, per evitare la rottura dei capelli o di rompere i riccioli.

3.      Indipendentemente che tu scelga co-wash o low-poo, cerca di capire quale trattamento fa più o meno bene ai tuoi capelli. Ogni testa e tipo di riccio ha esigenze diverse, che bisogna innanzitutto riconoscere.

4.      Last but not least: ama i tuoi ricci – anche quando mostrano il loro lato ribelle!

 

A proposito: il Curly Girl Method è naturalmente adatto anche per gli uomini con ricci.

 

Scopri: