Donna che tiene una ciocca di capelli bagnati tra le dita
Cura Capelli | Shampoo

Come lavare i capelli in modo corretto

 

Lavare i capelli è un gesto semplice, ma non tutti sono consapevoli di quanto sia importante per la cura della propria amata chioma. È arrivato quindi il momento di rivalutare la propria beauty routine: per lavare i capelli nel modo più giusto bisogna seguire alcuni passaggi fondamentali, e anche scegliere i prodotti giusti. Continua a leggere per scoprire come ottenere risultati ottimali!

 

Come lavare i capelli: istruzioni passo per passo

  1. Preparazione: pettina i capelli per eliminare tutti i residui dei prodotti di styling e togliere eventuali nodi.
  2. Shampoo: controlla se stai utilizzando lo shampoo giusto per il tuo tipo di capelli. Hai i capelli tinti, oppure particolarmente lunghi? In qualsiasi caso è fondamentale scegliere il prodotto giusto per le tue esigenze.
  3. Acqua (prima parte): inumidisci i capelli con acqua tiepida.
  4. La quantità: se hai i capelli corti o di media lunghezza, usa una quantità di shampoo pari alla grandezza di una piccola noce. Se hai i capelli lunghi usane un po’ di più. Distribuisci lo shampoo fra i capelli.
  5. Lavare i capelli: aggiungi un po’ d’acqua allo shampoo per far sì che si formi la schiuma, dopodiché inizia a massaggiare delicatamente il cuoio capelluto con movimenti circolari. Bada a non graffiare la cute.
  6. Acqua (seconda parte): lava via lo shampoo dai capelli con abbondante acqua corrente. Ti renderai conto che i capelli non hanno più residui di shampoo nel momento in cui li senti scivolare bene sotto le dita.
  7. Acqua (terza parte): lava i capelli con acqua fredda per stimolare la circolazione.
  8. Balsamo: il balsamo dona lucentezza ai tuoi capelli e li rende più facili da domare, oltre che più morbidi. Aiuta a combattere l’effetto crespo e secco, facendo apparire la tua chioma molto più vitale.
  9. Acqua (quarta parte): elimina i residui di balsamo con acqua tiepida.
  10. Asciugatura: i capelli bagnati sono molto sensibili e per questo sarebbe meglio evitare di frizionarli eccessivamente con l’asciugamano. Per evitare danni, basta tamponarli dolcemente in modo che l’asciugamano possa assorbire l’acqua in eccesso. L’ideale sarebbe far asciugare i capelli all’aria, ma se non è possibile puoi usare un asciugacapelli con getto tiepido.
  11. Pettinare i capelli: pettina delicatamente i capelli quando sono ancora leggermente umidi, non forzare sui nodi, altrimenti potresti rischiare di spezzarli. I capelli, infatti, sono particolarmente vulnerabili quando sono bagnati.
  12. Applica delle maschere: di tanto in tanto regala una maschera ai tuoi capelli. Basta anche una sola a settimana per avere degli effetti tangibili sulla tua capigliatura.
  13. Quando lavare i capelli: per non aggredire i capelli, bisognerebbe lavarli una volta ogni due o tre giorni al massimo. In questo modo i capelli otterranno la giusta cura, senza perdere il loro splendore.

 

Scopri: