Acconciature di Tre donne che festeggiano all’aperto sulla spiaggia in abiti eleganti
Hairstyling | Acconciature festa

Acconciature di Capodanno: idee per festeggiare con stile

 

Salutare l’anno passato ha sempre un significato particolare. Un anno si chiude, con le sue gioie e i suoi dolori, e fa spazio a un nuovo inizio. In questo momento molte persone fanno liste di desideri e obiettivi per l’anno successivo, oltre che un bilancio dell’anno appena trascorso. In ogni caso si tratta di un’occasione unica, quindi ti suggeriamo diverse acconciature per festeggiare questo giorno davvero speciale.

 

Acconciature per Capodanno: 3 idee per te

La festa di Capodanno è sempre una grande occasione per reinventare il tuo stile: basta con le consuetudini dell’anno passato, largo alle novità! Dimentica per una volta la prudenza eccessiva e permetti ai tuoi capelli di esprimere le tue emozioni. Non esiste infatti una situazione migliore per provare quel taglio che hai considerato per tanti mesi: è questo il momento per farlo diventare la tua acconciatura di Capodanno. Non importa quale pettinatura tu scelga: l’importante è che tu celebri e faccia spazio alla nuova te che si affaccia all’anno nuovo, arricchita dalle esperienze dell’anno appena trascorso.

 

Se il casual ha colonizzato buona parte della nostra vita sociale, dal lavoro alle uscite, il Capodanno rimane una di quelle occasioni in cui l’eleganza è ancora un must. Anche a livello di abbigliamento, il Capodanno si dimostra un’occasione per osare, spingendo i confini dell’eleganza fino all’estremo.

 

Vediamo quindi alcune acconciature per il Capodanno 2021!

Acconciature per Capodanno/1: lo stile anni 20

Donna con capelli biondi corti in stile Gatsby, vestito elegante e rossetto bordeaux
© Shutterstock / RavenaJuly

Innanzitutto, entrando ufficialmente nel terzo decennio del 2020, ovvero il 2021, un revival delle acconciature degli anni 20 dell’ormai trascorso secolo è d’obbligo!

 

Che si tratti di un cortissimo liscio con frangia à la Louise Brooks, personaggio la cui riscoperta riveste molti significati per la nostra cultura, o di un taglio invece riccio e leggermente più lungo, in stile Gatsby, con gli anni 20 non si sbaglia mai. Emblema di espressionismo ed eleganza, di linee decise e veli, perle e gioielli per capelli. Indispensabile il trucco appropriato e i giusti accessori. Con un gioco di colori grigio e nero intorno agli occhi e un rossetto di un rosso piuttosto scuro, l’effetto è assicurato. Indispensabili una mousse per capelli ricci e una lacca fissante.

Acconciature per Capodanno/2: capelli lunghi sciolti e cotonati

Donna con capelli lunghi cotonati e vestito elegante, che poggia la mano su una palla stroboscopica
© Shutterstock / Jaroslav Monchak

Più in linea con uno stile anni 80, non confondiamo uno stile disordinato dei capelli con uno stile casual. Questa acconciatura, come del resto quelle degli anni 80, di casual non ha proprio niente. Messa in risalto da accessori quali orecchini appariscenti e lustrini, l’abbigliamento non fa che sottolineare ulteriormente, con colori accesi e stravaganti, la particolare eleganza anche del taglio. Un taglio che deve il proprio fascino principalmente al volume: fronte libera, capelli all’indietro gonfi e cotonati, per poi ricadere sulle spalle. La cotonatura dei capelli è qui d’obbligo: un look ribelle per accogliere con grinta l’anno nuovo! Non dimenticare una lacca volumizzante per accentuare l’effetto.

 

Acconciature per Capodanno/3: taglio shag

Donna con capelli rosa-arancione e taglio shag, con maglione tinta unita blu elettrico
© Stocksy / Branko Starcevic

Specialmente se abbinato a colori inusuali (magari colori pastello), il taglio shag è davvero originale. La scalatura evidente e multistrato dello shag cut lo rende perfetto per i tagli lunghi fino alle spalle. Il volume rimane principalmente in alto, alleggerendo invece le lunghezze. Un taglio sicuramente adatto a chi di base ha capelli voluminosi. Il nostro consiglio è di abbinarlo a una frangia sfilata per dare ancora più effetto, del resto a Capodanno bisogna osare! L’outfit migliore è asciutto e minimale, preferibilmente senza troppe fantasie, ma con colori decisi e contrastanti che evidenzino ancora di più la geometricità del taglio.