Ragazza sulla spiaggia con capelli beach waves
Hairstyling | Beach waves

Le beach waves: sapore di mare

Le beach waves sono un'intramontabile acconciatura estiva: classiche ma sempre attuali, richiedono uno styling molto semplice e le può portare chiunque abbia i capelli lunghi almeno fino alle spalle. In questo articolo ti mostriamo come realizzare passo dopo passo delle beach waves perfette!

Beach waves: capelli come in spiaggia

Ragazza bionda con beach waves
© Getty Images

Le beach waves donano un look fresco e leggero, perfetto per l'estate e le vacanze

I capelli con le beach waves hanno un aspetto semplice, casual e naturale. Naturale è anche la tipica situazione che ha ispirato questa acconciatura: dopo un tuffo in acqua, l'esposizione al sole dei capelli umidi causa la formazione di onde sulla chioma. Il passaggio tra le ciocche delle dita unte di crema solare contribuisce poi a conferire al look più struttura e lucentezza. Che dire, il richiamo al mare e all'estate è davvero inevitabile quando si parla di beach waves, al di là del nome!

Va da sé che non è necessario nuotare nell'oceano e sdraiarsi in spiaggia per creare le beach waves. Anche senza la magia dell'acqua salata, ma pulita e fresca di shampoo, riuscirai a ottenere lo stesso look mosso e solare. I capelli con le beach waves sono perfetti proprio quando non sono perfetti: è questo il loro appeal. Lo styling dei capelli non deve essere accurato e le onde devono essere create grossolanamente, senza risultare ordinate. Le onde beach waves devono cadere naturali proprio come quando ti stai rilassando al sole.

Come realizzare le beach waves

  1. Applica sui capelli una mousse volumizzante utilizzando un asciugamano.
  2. Fai una riga in mezzo e asciuga i capelli con il phon. Non utilizzare una spazzola, ma passa solo le dita fra le ciocche. Se hai abbastanza tempo, puoi anche lasciare asciugare i capelli all'aria aperta.
  3. Applica un po' di spray termoprotettivo e dividi la chioma in tre sezioni: una superiore fino alle tempie, una centrale tra le tempie e le orecchie, una inferiore che comprende il resto della capigliatura. Fissa le sezioni con l'aiuto di forcine.
  4. Inizia lo styling dalla sezione inferiore: utilizza un piastra arricciacapelli, mantenendola in posizione verticale, e avvolgi i capelli lontano dal viso. Tieni ferme le estremità dei capelli con le dita.
  5. Lascia le ciocche a contatto con la piastra per circa cinque secondi, poi distendile al massimo per ottenere la forma ondulata.
  6. Mentre lavori su una ciocca, è meglio fissare il resto della chioma con dei fermagli per non avere interferenze nell'operazione.
  7. Una volta completata la sezione inferiore, passa alla parte centrale, ma questa volta arriccia i capelli verso il viso.
  8. Occupati infine della parte superiore, direzionando le ciocche in verso opposto rispetto al volto.
  9. Dopo aver creato i riccioli, passa le dita tra i capelli e allo stesso tempo scuoti le ciocche per ottenere un look più casual e rilassato. Non è vietato migliorare l'aspetto di alcune onde, ma non puntare alla perfezione: è questo il segreto per la riuscita dell'acconciatura.
  10. Applica un po' di polvere volumizzante per capelli sulla sezione centrale per un maggior volume.
  11. Passa tra le ciocche un po' di cera per capelli per accentuare le punte.
  12. Utilizza dello spray per mantenere fresche le tue beach waves più a lungo.