Donna con capelli rossi, chignon e frangetta netta a metà fronte
Hairstyling | Chignon

Chignon con frangia: due varianti semplici da realizzare

 

La tendenza dello chignon con frangia è molto popolare tra le fashion addicted ed è perfetta, sia in inverno che in estate! Scopri due versioni di questa acconciatura e qualche trucco per realizzarla.


Le acconciature con la frangia sono molto popolari ed esistono nelle versioni più disparate: dritte o irregolari, corte o lunghe, piene o sfoltite. Una cosa è certa: la frangia non passa di moda tanto facilmente ed è molto amata. In questo articolo ti presentiamo due versioni dello chignon con frangia, trendy e facili da realizzare, ma di due stili diametralmente opposti. Starà a te scegliere quel che più ti si confà!

Lo chignon con frangia: prima proposta

Messy bun con frangia in stile country
© Stocksy / RENE DE HAAN

Questa versione di chignon con frangia è uno chignon alto ispirato al messy bun e necessita di cure: nonostante l’apparenza casual, questa acconciatura non solo richiede impegno nella realizzazione, ma anche per essere mantenuta. Il messy bun è perfetto per mettere in luce gli eventuali cambiamenti di colori dei tuoi capelli: ad esempio se hai fatto un balayage o un foilyage, il messy bun sarà in grado di dare un aspetto ancor più naturale al tuo colore. Se non hai la frangia, questa particolare acconciatura è perfetta per crearne una con le ciocche che provengono dallo chignon e incorniciano il viso sia ai lati che appunto sulla fronte con una finta frangia.

Lo chignon con frangia: seconda proposta

Donna con capelli neri, occhiali scuri, chignon e frangia perfettamente dritta e lucida
© Stocksy / NABI TANG

La seconda proposta di questo chignon con frangia, come si vede dall’immagine, è diametralmente opposta a quella precedente: le linee si fanno rigorose, il colore compatto e si punta tutto sull’estrema lucidità dei capelli. La frangia è netta e dritta, con due ciocche laterali anch’esse ben definite ed uno chignon alto. Come accennato, questa acconciatura si sposa bene, al contrario di quella precedente, con colori netti e lucidi, in grado di affascinare con i propri riflessi. Per questo i colori opachi non danno il meglio di sé, a differenza che nell’acconciatura precedente, e si preferiscono qui un bel nero lucido, o magari un nero blu o un biondo platino.

Chignon e frangia: un prezioso consiglio

Per realizzare lo chignon, raccogli tutti i capelli in una coda di cavallo alta, lasciando libera una ciocca. Avvolgi la coda attorno a sé stessa creando una sorta di piccola coroncina e fissala con delle forcine. Utilizza la ciocca libera per coprire l’elastico, dopodiché procedi a fermarla alla base dello chignon con altre. Ora non ti rimane che utilizzare una lacca a lunga tenuta per un effetto ancora più sfavillante. Se i tuoi capelli tendono al crespo, puoi utilizzare la lozione anti-crespo di got2b, in modo da evitare che i capelli si gonfino, rovinando l’effetto finale della pettinatura.

 

Se ti sta sfiorando l'idea di provare questo trend intramontabile rinnovando il tuo styling di capelli con una frangia, ti consigliamo di consultare il tuo parrucchiere prima di passare alle forbici. Rivolgerti a un esperto ti aiuterà a trovare lo stile che fa per te. La frangia dovrebbe esaltare i tratti del tuo viso, mentre lo chignon dovrà combinarsi armoniosamente con essa per dar vita a un look con una precisa identità. L'opinione di un esperto sarà utile a trovare la scelta che più ti valorizza.

Scopri: Frangia Chignon