Donna con berretto
Hairstyling | Consigli e suggerimenti

Come indossare un cappello: suggerimenti per lo styling


Se desideri mantenere la testa e le orecchie al caldo durante la stagione invernale, non puoi uscire senza indossare un berretto. Non c’è bisogno di soffrire inutilmente il freddo per paura di disfare la tua pettinatura. Ti spieghiamo come indossare un cappello senza rovinare i capelli.

Cappelli e berretti sono spesso considerati i responsabili di capelli grassi e spettinati. Grazie ai nostri suggerimenti scoprirai come indossare un cappello senza rovinare la tua acconciatura, così da non rinunciare al tepore. Orecchie e testa fredde saranno soltanto un brutto ricordo.

Come indossare un cappello: la preparazione

In primo luogo, dovrai preparare la cute per poter poi indossare il cappello senza spiacevoli conseguenze. Utilizzando la giusta lacca per capelli o mousse stilizzante eviterai che la tua chioma si appiattisca sotto il cappello. Applica la mousse o la lacca ed asciuga i capelli scuotendo la testa su e giù per conferire maggior energia ed elasticità ai capelli. Il balsamo previene i capelli indisciplinati, rendendo il fusto liscio e flessibile. Inoltre, l’idratazione elimina la carica statica. Se ancora non riesci a domare completamente i tuoi capelli puoi usare delle piccole confezioni di siero per capelli o prodotti senza risciacquo da portare sempre con te; questi ultimi sono semplici da applicare e riportano in forma la tua chioma in un batter d’occhio.

Come indossare un cappello: le regole fondamentali

Per capire come indossare un cappello senza rovinare la propria acconciatura, è bene tenere a mente alcune regole base. Non calcare troppo il berretto sul capo: è sufficiente che il berretto copra la testa fino all’attaccatura dei capelli. Consigliamo una pettinatura più sobria se abbinata a un cappello particolare ed estroso, o viceversa. Se decidi di portare un cappello piuttosto aderente come quelli lavorati a maglia puoi far uscire alcune ciocche della frangia all’esterno e valorizzarle con un po’ di cera stilizzante, per un look allegro e giocoso. Inoltre, qualora indossassi gli occhiali, se il berretto lo permette, potresti coprirne le stanghette. Per non rischiare niente, portati sempre dietro una lacca istantanea che con una breve applicazione rende i tuoi capelli pronti per essere fotografati.

Come indossare un cappello di pelliccia

Meglio se di pelliccia finta, l’accessorio immancabile delle modelle russe attira sempre parecchi sguardi. Ma come indossare questo berretto? Le pettinature ideali da abbinare a questo stravagante copricapo sono quelle meno elaborate, noi raccomandiamo trecce semplici o capelli lisci, che fanno contrasto e aggiungono fascino.

Come indossare un cappello di lana

Modella con berretto di lana

I berretti di lana sono un grande classico semplice da portare.

Sono i meno soggetti alle mode del momento e ciò permette di averne diversi nell’armadio, da scegliere secondo il proprio gusto e il proprio umore. Abbina la semplicità di questo cappello con qualche acconciatura stravagante, magari lasciando i capelli sciolti e un po’ selvaggi. Un bel caschetto lungo fin sotto la fronte o una generosa chioma spiccano splendidamente con questo tipo di copricapo, sia che i tuoi capelli siano lisci, mossi o ricci. Capelli briosi ed energici sono perfetti da abbinare a un berretto di lana, dato l’ottimo contrasto che producono. Prova una lacca volumizzante per donare ai tuoi capelli quel tocco accattivante in più.

Come indossare un cappello lavorato a maglia

Ragazza con cappello lavorato a maglia
© Amir Kaljikovic / Fotolia

I berretti lavorati a maglia coprono molto i capelli.

Vuoi indossare un cappello lavorato a maglia? In questo caso, non esistono regole specifiche. Quel che è certo è che i comodi cappelli lavorati a maglia offrono parecchio spazio alle chiome folte. Sono dunque la soluzione ideale per acconciature elaborate o per capelli spettinati ad arte. La loro forma permette di accogliere anche le pettinature più voluminose facendo respirare i capelli.

Come indossare un cappello: consigli per lui e per lei

La distinzione tra maschile e femminile è da tempo superata nell’ambito dei cappelli alla moda. Spesso le donne adorano indossare baschi o cappelli tirolesi, che una volta erano esclusivo appannaggio dell’uomo. Come linea guida generale possiamo affermare che più un cappello è sobrio e semplice, più allegra e stravagante dovrà o potrà essere la pettinatura che lo accompagna. Riccioli soffici e voluminosi o trecce elaborate contrastano superbamente con cappelli di semplice fattura.