Donna con capelli biondi e frangia a tendina
Hairstyling | Frangia

Cambia il tuo look con una frangia a tendina

 

Hai un’occasione speciale, si avvicina il cambio di stagione o hai semplicemente voglia di provare un nuovo look? Con la frangia a tendina farai un figurone! Non si tratta di una classica frangia, ma di una variante molto in voga negli ultimi anni, che addolcisce i lineamenti. Malgrado risalga agli anni 60, il suo stile retrò va di moda ancora oggi e perciò è la frangia perfetta per chi vuole apparire giovane e moderna. Ti diamo alcuni consigli sulla curtain bangs e ti spieghiamo come realizzare la frangia a tendina fai da te.

 

Quando si pensa a una nuova acconciatura, spesso si decide di optare per un taglio con la frangia, che risulta però impegnativo e non sempre adatto a tutte. Tuttavia, se non volete proprio rinunciarci, una soluzione c’è: la frangia a tendina, anche nota come curtain bangs. Si tratta di una frangia aperta sulla fronte, che crea quasi una sorta di sipario, usata da Brigitte Bardot ma anche da Kate Middleton; si presenta scalata sui lati e proprio questo le conferisce un effetto morbido. Leggi di più per scoprire a chi sta bene la frangia a tendina e come realizzare una frangia a tendina fai da te.

Frangia a tendina: a chi sta bene?

© Stocksy / Marija Savic

Ecco la buona notizia: la frangia a tendina sta bene a tutte! Proprio perché diversa dalla solita frangia, che a seconda del taglio del viso può appesantire i lineamenti, la curtain bangs si adatta a tutti i tipi di capelli e ammorbidisce i tratti del volto. Non importa se hai i capelli lisci, ricci o mossi, e persino se hai i capelli corti, con una frangia a tendina riscuoterai successo e apparirai comunque elegante e curata. Inoltre la curtain bangs non ha bisogno di molte attenzioni e anche questo gioca a suo favore.


Se hai i capelli fini, la frangia a tendina contribuirà a creare un effetto voluminoso e a far apparire più pieno il tuo taglio di capelli. In modo naturale otterrai così un maggiore spessore ed eviterai di far sembrare piatta la tua capigliatura.

 

La frangia a tendina si adatta poi a tutte le esigenze: chi ha i capelli corti o di media lunghezza, può optare per una frangia più corta e dall’effetto pieno, mentre chi ha i capelli lunghi lisci o ondulati può portarla più lunga e frastagliata, oppure sfilarla nella parte alta, se si punta a far sembrare più magro un viso troppo pieno. Insomma, ci sono molteplici possibilità per creare un proprio look con la curtain bangs.

Frangia a tendina fai da te: come realizzare la frangia a tendina

Vuoi provare a tagliare la frangia in casa? Per realizzare una frangia a tendina fai da te è necessario una buona dose di attenzione, forbici e pettine. Ti illustriamo di seguito i passaggi da seguire per realizzare a casa la curtain bangs:

 

1.      Per prima cosa, dopo aver lavato e asciugato i capelli, individua la sezione di capelli da tagliare.

 

2.      Fai una riga centrale e separa un piccolo ciuffo centrale.

 

3.      Taglialo in altezza in modo che risulti più lungo. Sei tu a decidere quanto il ciuffo sarà lungo. Questo passaggio è centrale per creare una frangia a tendina fai da te.

 

4.      Ora dividi la piccola ciocca in due e unisci una parte all’altra ciocca rimanente, ad esempio, a sinistra. Fai scorrere le dita in diagonale e assicurati che il punto più basso sia rivolto verso l’esterno.

 

5.      Trova il punto dove hai tagliato la piccola ciocca centrale e prosegui a tagliare.

 

6.      Infine ripeti il procedimento anche dall’altro lato e concentrati sugli ultimi ritocchi.

Scopri: Frangia