Donna con capelli rosso-arancione un po’ scompigliati e frangia
Hairstyling | Frangia

Frangia: scopri se fa per te

 

Smussate, tonde, corte, a ciuffi o lunghe: la frangia può essere portata in numerose varianti, ma quale di queste si adatta meglio al tuo viso? Ecco la nostra guida al mondo delle frange e i nostri consigli su come prendersene cura nel migliore dei modi.

 

La versatilità dei tagli di capelli con frangia

Le frange sono le protagoniste di molte pettinature e sono perfette per tante esigenze diverse.

 

Proprio per questa versatilità, i tagli con frangia sono tra le pettinature più popolari. Le frange esistono in tante forme e possono essere utilizzate per vari scopi, ad esempio per rendere la fronte meno alta o esaltare la fisionomia del proprio volto. Con un po’ di abilità la frangia può anche essere utilizzata per nascondere i segni d’espressione e le rughe. Inoltre si adatta sia ai raccolti, come ad esempio uno chignon alto con frangia, che ai capelli sciolti, magari a caschetto, nonché ai capelli corti.

 

La frangia è adatta anche per le donne a cui piace sperimentare nuovi stili: è incredibile quanto poco basti modificare un taglio di capelli per avere una nuova immagine. Se spostata e fermata lateralmente, la frangia può diventare un elemento decorativo, la si può trasformare in una treccia o utilizzarla per un'acconciatura con fasce o bandane. Se un giorno non la si volesse più, non c’è da preoccuparsi: con qualche trucco, una frangia in crescita può essere trasformata in un'altra acconciatura: se ti andrà di avere il volto scoperto, ti basterà fissarla con delle forcine al resto della capigliatura. Puoi anche decidere di tagliarti la frangia a casa: con i giusti accorgimenti, non è poi così complicato!

 

Anche le donne con i capelli fini possono usare la frangia a proprio vantaggio, in particolar modo se questa è alta e cade sul viso, creando molto volume. Per le persone con capelli crespi, invece, potrebbe non essere la scelta giusta. Se invece vuoi optare per una soluzione più grintosa, puoi scegliere anche una graziosissima frangetta corta: la frangetta può essere bombata e voluminosa, oppure frastagliata e sbarazzina, fermandosi a metà fronte e creando un effetto davvero particolare sul viso. Ci vuole un po’ di coraggio ma la frangetta è davvero in grado di darti quel tocco di personalità in più!

Quattro consigli per la cura della frangia

Ora passiamo a qualche consiglio pratico su come mantenere al meglio la frangia:

  1. Se la tua pelle è tendenzialmente grassa, asciuga sempre la tua frangia in modo da mantenere i capelli il più possibile lontano dalla fronte, utilizzando l'asciugacapelli e una spazzola rotonda; ti potrebbe aiutare anche usare un velo di lacca che, creando una patina attorno al capello, gli impedirà di sporcarsi troppo in fretta.
  2. Per una soluzione last minute, utilizza dello shampoo secco da applicare con le mani. Basterà pettinare i capelli e sarai pronta in pochi minuti.
  3. Una buona regola è anche cercare di toccarsi i capelli e la frangia il meno possibile.
  4. Chi è privo di esperienza è meglio che si lasci ritoccare il taglio della frangia soltanto da un buon parrucchiere, evitando disastri fai da te.