Donna sorridente con capelli bianchi, occhiali e taglio pixie
Hairstyling | Taglio pixie

Il taglio pixie anni 60

I tagli pixie rétro sono ideali sia per il lavoro che per il tempo libero. Con un po’ di manualità e qualche ritocco dal parrucchiere, sono anche molto semplici da gestire. Scopri quali sono le caratteristiche di questo taglio anni ’60, elegante e sofisticato.

 

Il successo del taglio pixie (o pixie haircut) è consolidato ed è entrato ormai nel novero dei grandi classici dell’hairstyling. Questo taglio si caratterizza per una linea dégradé e morbida, ottenuta grazie a una scalatura appena accennata. Il taglio di capelli pixie, corto e leggero, dona un aspetto naturale e femminile. Certo, se si ha i capelli lunghi bisogna avere un bel coraggio per passare a un taglio corto, ma il pixie haircut può dare molte soddisfazioni. Normalmente questa acconciatura è più adatta ai capelli lisci e non troppo folti. Ma ovviamente non bisogna mai porre limite alla propria creatività!

Il taglio pixie: le basi

Donna che sorride con macchina fotografica in mano e taglio pixie
© Stocksy

Il pixie è un taglio di capelli a caschetto cortissimo che dona fascino soprattutto ai volti minuti. Una delle caratteristiche base del pixie è il risalto dato alla parte posteriore della testa, eseguito con una scalatura del taglio preciso e dettagliato.

 

La storia del pixie haircut inizia già negli anni 20, quando tagliarsi i capelli così corti era per le donne un simbolo di ribellione e di emancipazione nei confronti della società. È negli anni ‘60 che però i capelli pixie acquisiscono la loro enorme notorietà, grazie ad attrici e modelle che eleggono questo taglio a loro preferito. Ricordiamo, ad esempio, la modella Twiggy Lawson, che ha fatto del taglio pixie il proprio segno distintivo.

Come fare lo styling di un taglio pixie

Può sembrare particolarmente difficile, e invece no! Lo styling di un taglio pixie è davvero semplice, basta seguire alcuni passaggi.

 

Cosa ti serve:

 

  • Uno spray termoprotettivo, come la Protezione Calore di Palette.
 
  • Una lacca per capelli lucidante, come Lacca got2b InstaShine.
Per selfie perfetti!

Messa in piega per un taglio di capelli pixie anni 60:

  • Spruzza lo spray termoprotettivo sui capelli umidi dopo il lavaggio, dopo averli tamponati con un asciugamano. Quindi asciuga completamente i capelli con l’asciugacapelli lisciandoli con una spazzola tonda. Ora realizza una riga laterale.
  • Con un pettine cotona all’indietro i capelli sulla sommità della testa. Per donare più volume spruzza un po' di lacca sui capelli cotonati e poi continua a cotonare.
  • Copri i capelli cotonati con lo strato superiore della chioma, quindi utilizza un pettine a coda per ottenere una superficie uniforme.
  • Fissa le ciocche laterali dietro le orecchie con una molletta.
  • A piacere puoi aggiungere un cerchietto o altri accessori per capelli e il look del tuo taglio pixie sarà perfetto!

Due consigli per tagli di capelli pixie perfetti

  • Se hai i capelli sottili dovresti applicare della spuma modellante come la Mousse Palette Volume & Tenuta sui capelli tamponati prima di asciugarli: in questo modo otterrai più volume e la cotonatura sarà più efficace.
  • Il cerchietto è un optional per il pixie haircut anni ’60. Se opti per degli accessori, preferisci quelli dalla linea semplice, che si armonizzeranno meglio con lo stile semplice e naive del taglio.