Donna con capelli lunghi rossi che guarda con fastidio le proprie ciocche crespe
Cura Capelli | Cura capelli crespi

Capelli crespi: consigli

 

I fattori che contribuiscono a rendere i capelli crespi e secchi sono davvero numerosi: styling aggressivi, prodotti sbagliati e condizioni atmosferiche poco favorevoli ne sono un esempio. Se vuoi avere capelli sempre in ordine, leggi il nostro articolo e metti in pratica i nostri consigli per essere sempre al top!

 

I capelli crespi sono immediatamente riconoscibili: la chioma è gonfia, senza forma, spenta e ricorda un ammasso informe di paglia. Ma non disperare! Fai tesoro dei nostri consigli e prenditi cura dei tuoi capelli: presto tornerai ad avere una capigliatura forte e splendente!

Capelli crespi: cosa è meglio evitare

Se non riesci più a dare una forma ai tuoi capelli, se noti che sono diventati stranamente secchi e crespi, se quando passi la mano tra i capelli pensi a una balla di fieno anziché a una morbida chioma fluente, allora è giunto il momento di fare qualcosa per prenderti cura di te.


O meglio, di non fare qualcosa. Se vuoi avere capelli sani e forti, ti consigliamo in primis di non stressarli più con asciugature dal getto di aria molto caldo e di non utilizzare piastre liscianti o ferri arricciacapelli: con un po’ di pazienza, i tuoi capelli torneranno a splendere già nel giro di qualche giorno. In estate prova a fare asciugare i capelli all’aria, dopo averli tamponati delicatamente con un asciugamano di cotone o di microfibra; inoltre cerca di usare/ pochi prodotti per lo styling: evita accuratamente l’uso di lacche o di gel aggressivi. Va da sé che in inverno potrebbe essere abbastanza fastidioso decidere di non utilizzare un asciugacapelli: dunque, se non riesci a farne a meno, seleziona il getto d’aria di calore medio e a bassa potenza. Probabilmente impiegherai qualche minuto in più, ma i tuoi capelli ti ringrazieranno.


Altro consiglio: cerca di stare alla larga per qualche mese da tinte per capelli contenenti ammoniaca e, se hai problemi di ricrescita, cerca di utilizzare soltanto colorazioni temporanee leggere.
Se temi di apparire sciatta, non c’è problema! Ordina i tuoi capelli in acconciature alte o semi raccolte, ma cerca di non tirare troppo i capelli e di non utilizzare elastici con parti metalliche.

Cura dei capelli crespi

Se hai seguito i nostri consigli precedenti, di certo sarai già sulla buona strada per ottenere capelli invidiabili. Ma ecco di seguito ancora un paio di dritte per avere in poco tempo una chioma da urlo!

Partiamo dal lavaggio: utilizza lo shampoo giusto per i capelli crespi e ricorda di diluirlo con un po’ di acqua prima di passarlo sulla cute. Quando lavi i capelli, massaggiali delicatamente e cerca di non fare troppa pressione con le dita: i capelli sono molto delicati, quando sono bagnati e rischieresti di stressarli e spezzarli ulteriormente. Per il risciacquo, usa acqua tiepida.
Dopo aver risciacquato lo shampoo, distribuisci sulle lunghezze una noce di balsamo e lascialo agire per un paio di minuti. Inoltre puoi fare degli impacchi regolari con maschere nutrienti.

Un altro rimedio casalingo per i capelli crespi spesso utilizzato è quello di versare su tutta la chioma una soluzione composta da acqua e aceto di mele dopo aver eliminato dai capelli ogni residuo di shampoo e di balsamo. In questo modo la tua capigliatura sarà immediatamente più liscia e lucida.

Scopri: