Uomo con ciuffo, barba e baffi ben curati fotografato di profilo
Hairstyling | Tagli alla moda per uomo

Il ciuffo per uomo: una delle pettinature più in voga degli ultimi tempi

 

Il ciuffo ha una sua evoluzione particolare e alcune delle sue variazioni, come il ciuffo di Elvis, sono diventate l’espressione di una intera epoca. Il ciuffo ha attraversato tutti i decenni, da Grease ai Paninari, fino ad arrivare alle sue interpretazioni contemporanee. Vediamo quale tipo di ciuffo da uomo è più in voga oggi.

Variazioni sul tema ciuffo da uomo

Uomo dai capelli rossi con ciuffo tirato indietro e disordinato
© Schwarzkopf

Il ciuffo può avere tante forme e lunghezze diverse. Ma a prescindere dal tipo di ciuffo, ci sono cinque punti fondamentali che tutti dovrebbero sapere:

  1. Se i capelli sono tagliati molto corti di lato, il ciuffo sarà il protagonista principale della tua acconciatura.
  2. La transizione può essere anche delicata.
  3. Il ciuffo può essere pettinato accuratamente con il pettine o, se preferisci un look più casual, può essere acconciato usando le mani.
  4. Non è necessario coprire i capelli grigi: rendono il look ancora più interessante.
  5. Metti in risalto il tuo ciuffo facendolo apparire il più luminoso e splendente possibile.

Al momento il ciuffo da uomo è molto in voga abbinato ad un sidecut o undercut e spesso a barba e/o baffi. Si tratta di un ciuffo piuttosto compatto, che non ricade sulla fronte ma che forma una vera e propria onda verso l’alto, convogliando tutti i capelli della parte centrale della testa verso l’alto. Ma lo stesso ciuffo, ovviamente, si può ottenere anche senza rasare i capelli sui lati. Un’altra tendenza è quella di lasciare il ciuffo più morbido e disordinato, sempre tirandolo indietro, ottenendo un effetto casual che dà un grande appeal. La cosa certa è che questa acconciatura non può che portare ad un revival del gel.

Variazioni sul tema ciuffo da uomo

Il ciuffo può avere tante forme e lunghezze diverse. Ma a prescindere dal tipo di ciuffo, ci sono cinque punti fondamentali che tutti dovrebbero sapere:

  1. Se i capelli al lato sono tagliati molto corti, come nel caso di Goatz Alsmann nella foto qui sopra, il ciuffo sarà il protagonista principale della tua acconciatura.
  2. La transizione però può essere anche delicata, come nel caso di Bruno Mars.
  3. Il ciuffo può essere pettinato accuratamente con il pettine o, se preferisci un look più casual, può essere acconciato usando le mani.
  4. Non è necessario coprire i capelli grigi: rendono il look ancora più interessante.
  5. Fai risaltare il tuo ciuffo facendolo apparire il più luminoso e splendente possibile.

 

Ok, basta con la teoria! Ecco tutti i segreti per creare un’acconciatura con ciuffo da uomo perfetta e resistente:

Capelli con ciuffo per uomo: cosa serve?

Capelli da uomo con ciuffo: istruzioni

  1. Dopo aver lavato i capelli, applica la mousse volumizzante e asciuga i capelli con l’asciugacapelli; utilizzando una spazzola rotonda pettinali partendo dalla radice fino alle punte.
  2. Utilizza una spazzola per cotonatura e pettina i capelli per dare loro volume, ciocca dopo ciocca, nella direzione opposta. Dopodiché acconcia i capelli e pettinali accuratamente all’indietro.
  3. Applica un po’ di gel per capelli, se desideri un look ad effetto bagnato, oppure un po’ di cera se preferisci uno stile più flessibile e luminoso. Mettilo sulle mani e dai forma al ciuffo, dopodiché pettina il resto dei capelli.
  4. Spruzza della lacca per fermare l’acconciatura ed avere una tenuta più duratura.