Colorazione | Capelli biondi

Bronde: crossover di colori

 

Grazie a questa colorazione non dovrai più scegliere tra i capelli biondi e i capelli castani. Persino il nome riassume i due colori in una sola parola: bronde! Nel nostro articolo ti diremo come fare per avere dei bronde hair perfetti.

 

In realtà i capelli bronde non sono una novità. Sono in molte ad aver tentato un mix di bruno e biondo, anche se gli hairstylist hanno iniziato a sperimentare il bronde dal 2016, sviluppando le tecniche appropriate per creare chiome perfette.

In cosa consiste il trend dei capelli bronde?

Il bronde risulta dal mix fra ciocche castane e ciocche bionde, mescolate in modo più o meno uniforme su tutta la capigliatura. Il passaggio fra i due colori è così delicato che lo si percepisce appena. I colpi di sole, realizzati in due o più nuance di colore, creano sfumature bionde senza creare un distacco eccessivo con il colore naturale. Se il colore di base è un intenso castano, le sfumature tenderanno ad essere più chiare: ad esempio potresti optare per un biondo miele o comunque un colore caldo; al contrario, se il colore di base è un biondo, puoi realizzare in ogni caso dei colpi di luce più chiari, rendendo le lunghezze più dinamiche, oppure puoi spostarti verso colori più scuri o castano cenere, per fare in modo che il tuo bronde assuma toni più caldi. Il bronde scuro è particolarmente adatto a chi ha gli occhi chiari, che verranno così messi in risalto dalle tonalità più scure dei capelli. Non dimenticare che il bronde non è mai un colore compatto e sono benvenute anche sfumature ramate!

 

Per quanto riguarda il taglio, il bronde è davvero perfetto su un caschetto lungo (link tba) oppure su un taglio scalato, sempre lungo. Perché i capelli lunghi e movimentati sono la migliore soluzione da abbinare al bronde? Presto detto: sia i ricci sia lo scalato non fanno che dare maggiore risalto alle variazioni di colore, rendendo il tuo bronde ancora più irresistibile.

 

Una piccola curiosità sui capelli bronde: il look sembra ancora più naturale dopo qualche lavaggio e quando inizia a spuntare un po’ di ricrescita. Questo comporta anche l’aspetto, molto positivo, che non occorre continuare a fare richiami di tinte.

Prendersi cura dei capelli bronde

Come dopo ogni trattamento, i capelli hanno bisogno di particolari coccole. Abbiamo già menzionato un aspetto molto importante: questo tipo di colorazione necessita di meno richiami, perché non occorre correre ai ripari appena spunta la ricrescita, che anzi si confonde molto bene.

 

Tuttavia, possiamo darti qualche consiglio per mantenere al meglio il tuo colore. Innanzitutto è meglio utilizzare prodotti per capelli colorati, come lo Shampoo e il Balsamo della linea Gliss Color Protect & Shine. Tra una colorazione e l’altra, visto che il problema non è tanto la ricrescita, ma il mantenimento di un biondo brillante, puoi sempre utilizzare uno spray schiarente. Non dimenticare infine di regalare ai tuoi capelli frequenti maschere idratanti.

Scopri: Capelli biondi