La linea 100% Vegetal regala colori naturali per capelli luminosi
Colorazione | Tingere

Tinte per capelli naturali: un mondo da scoprire

 

Vuoi cambiare colore ma non vuoi sottoporre i tuoi capelli a trattamenti troppo stressanti? O vuoi anche solo dare dei nuovi riflessi o coprire qualche capello grigio che ti disturba? Allora dovresti provare assolutamente le tinte naturali per capelli. Scopriamo cosa sono e come funzionano.

 

Tinte per capelli naturali: perché?

Quando i tuoi capelli sono deboli e sciupati o sono stati sottoposti a trattamenti chimici abbastanza stressanti quali la permanente, per cambiare colore anziché ai tradizionali prodotti per tingere i capelli ti puoi affidare a delle colorazioni naturali. Le sfumature presenti sono senz’altro meno diversificate, ma i tuoi capelli ringrazieranno! Bisogna tener presente che il procedimento non è esattamente lo stesso di quello delle tinte tradizionali, quindi, per evitare errori, ti spieghiamo come funzionano le tinte naturali!

Come funzionano le tinte naturali per capelli: la linea 100% Vegetal

Se hai deciso di optare per la linea 100% Vegetal, ti spieghiamo come funziona l’applicazione. Innanzitutto potrai scegliere tra i colori biondo dorato, mogano, rame, castano nocciola, castano ruggine, castano caldo, castano naturale e nero delicato.

Vediamo ora come applicare i prodotti di questa linea:

 

Innanzitutto tieni presente che la quantità di prodotto è sufficiente per capelli lunghi fino alle spalle. Inoltre il prodotto non può essere conservato: perciò eventuali residui vanno gettati via. Dopo la tinta si sconsiglia di decolorare i capelli o di lisciarli chimicamente. Come per tutte le tinte, bisognerebbe provarle prima su una ciocca per vedere il risultato, dato che ogni capello è diverso. Infine, trattandosi di tinte naturali, se i capelli bianchi sono più del 30%, il risultato del colore sarà un po’ più chiaro e trasparente. Ora che le premesse sono fatte, vediamo come procedere all’applicazione!

 

·       Lava i capelli con uno shampoo delicato. Non aggiungere altri trattamenti

 

·       Pettina i capelli e asciugali con un asciugamano

 

·       Indossa i guanti

 

·       Versa la polvere contenuta nella confezione in un contenitore non metallico

 

·       Fai bollire dell’acqua in un pentolino e attendi fino a che non si sarà raffreddata a circa 80 gradi, dopodiché versala nel contenitore dove c’è la polvere, mescolando con un pennello sempre non metallico. La consistenza non deve essere troppo liquida, anzi piuttosto cremosa, quindi aggiusta di acqua per ottenere la giusta consistenza (la giusta quantità di acqua si aggira intorno ai 225 ml)

 

·       Ricordati di proteggere i tuoi vestiti con vecchi stracci o asciugamani intorno alle spalle

 

·       Separa i capelli in piccole sezioni

 

·       Per mantenere calda la miscela, puoi servirti di una bacinella d’acqua calda in cui inserire il contenitore con la polvere. Fai attenzione che l’acqua non sia troppo calda per evitare di scottarti

 

·       A questo punto, partendo dalle radici e scorrendo sulle lunghezze, applica la miscela in modo uniforme. Se dovesse avanzarne, distribuiscila su tutta la chioma massaggiando

 

·       Una volta terminato il procedimento, avvolgi i capelli con l’apposita cuffia per mantenerli al caldo, in modo che la tinta penetri meglio

 

·       Lascia in posa per un tempo tra i 30 e i 60 minuti a seconda dell’intensità di colorazione che desideri

 

·       Infine, rimetti i guanti, rimuovi eventuali residui di tinta dalla pelle, rimuovi la cuffia e, dopo esserti tolta i guanti, puoi lavare i capelli con acqua tiepida, ma senza shampoo, fino a che l’acqua non scorrerà trasparente

 

Ecco fatto! Dopo queste semplici istruzioni vedrai i tuoi capelli brillare di nuova lucentezza! Ti raccomandiamo di non utilizzare prodotti per capelli quali shampoo o prodotti di styling per le 24 ore successive alla tinta.

Consiglio

Ricorda che la tinta naturale può continuare ad agire fino a 48 ore dopo l’applicazione!

 

Scopri: Tingere